Cos'è una branding board, a cosa serve e perchè la vuoi

Se stai pensando di avviare il tuo piccolo business, probabilmente hai fatto qualche ricerca online, e ti sei imbattuta in questo termine: Branding Board. Ma in cosa consiste? Cos’è questa Branding Board (o Brand Board), e soprattutto a cosa serve?

Intanto è doveroso fare una distinzione tra Brand Board e Style Guide. La Style Guide è una vera e propria guida, che contiene tutte le “istruzioni per l’uso”, in chiave tecnica, degli elementi grafici che caratterizzano il tuo brand. 

La Brand Board invece è un documento breve, che ti permette di mantenere l’immagine del tuo brand coerente e armonica, senza mai perdere di vista la comunicazione visiva.

Ma andiamo a vedere più nel dettaglio quali sono le caratteristiche di una Brand Board e perchè dovresti crearne una tutta tua.

Cos’è una Brand Board?

Brand Board Intuitive Design studio Web Design

 

Una Brand Board è l’insieme degli elementi grafici che rappresentano l’immagine del tuo brand. Di solito si tratta di un foglio singolo, e contiene un numero limitato di elementi per non rischiare di avere un effetto finale confuso e poco equilibrato.

Vediamo i principali elementi che non possono mancare in una Brand Board.

1. Logo principale

Il logo che hai scelto per la tua attività è parte fondamentale della tua immagine, ed è chiaro che abbia un ruolo centrale in una Brand Board.

Il logo principale è quello “ufficiale”, che è stato concepito per rendere il tuo brand facilmente identificabile, e che rappresenta in pieno l’identità del tuo business.

2. Submark Logo

Il submark logo è una versione ridotta del tuo logo originale. Di solito riprende le caratteristiche grafiche del logo principale, ma “in piccolo”.

Il submark eredita dunque gli aspetti legati al colore, al font e allo stile grafico del logo, e li rielabora in una forma tonda o rettangolare. Il formato lo rende ideale per carta intestata, biglietti da visita, foto profilo per i social, e tanto altro.

Il submark che ho creato per Intuitive Design è molto minimal come puoi vedere sopra. Io lo uso principalmente per i biglietti da visita e per la firma delle mail.

3. Logo secondario

Il logo secondario è una terza versione del tuo logo principale. Starai pensando che non sai che fartene di 3 versioni del logo, ma posso assicurarti che ti serviranno.

Il logo secondario infatti può rappresentare una valida alternativa, in quelle occasioni in cui il formato del tuo logo primario risultano poco adatte.

Oppure può essere una rivisitazione in chiave “informale” del logo primario. Io ad esempio ho concepito il logo secondario di Intuitive Design proprio come una versione “ufficiosa”, una sorta di unione tra logo e firma, da poter proporre in alcuni contenuti social magari, o su una carta intestata (che adesso non ho e non so se farò mai, ma chi lo sa!)

4. Palette di colori

Uno spazio della Brand Board deve essere dedicato alla palette di colori che hai scelto per rappresentare il tuo business.

La palette ovviamente sarà stata studiata e prevista in un momento precedente alla creazione del Brand Board, e si presume che tutti gli altri contenuti ne tengano sempre conto, però è importante che sia visivamente presente per conferire continuità e armonia al risultato finale.

5. Icone e/o elementi grafici caratterizzanti

Nel mio caso ho scelto di inserire le icone personalizzate che ho disegnato esclusivamente per il sito valentinacascio.it.

Se non si prevedono icone, o contenuti grafici di altro tipo, è possibile inserire all’interno della Brand Board elementi come patterns o textures che richiamino lo stile e i colori del brand.

6. Fonts

Secondo me è molto importante dedicare una sezione ai fonts. Il font primario e il font secondario saranno infatti una guida costante per la redazione di contenuti, sia testuali che grafici.

Il font che usi può dire molto del tuo brand e della sua personalità, dunque dedica del tempo a questa scelta. Il consiglio è di usare un massimo di 2 fonts, e di assicurarsi che combinandoli l’effetto visivo sia sempre piacevole.

Mood Board Intuitive Design

Spesso una sezione della Brand Board è dedicata esclusivamente alle foto.

Io ho scelto di non inserirle, perchè quando ho creato la prima Mood Board (l’immagine qui sopra) per Intuitive Design non ho usato foto di mia proprietà. 

Tuttavia consiglio vivamente di inserire anche delle foto, se possono ispirare e dare la giusta direzione alla tua comunicazione visiva.

Se hai delle foto fatte da te ancora meglio, in quel caso avrai una Brand Board davvero su misura.

A questo punto la tua Brand Board è finita, e sei pronta ad usarla. Non ti ho detto come però, quindi andiamo a vederlo nel dettaglio.

A cosa serve allora una Brand Board?

Direi che serve a tenere sempre ben presente l’immagine del nostro brand. Avere (e usare ovviamente!) una Brand Board ti permette infatti di mantenere chiarezza e coerenza nella tua comunicazione visiva.

Ti aiuta a raccontare il tuo brand attraverso immagini, colori, fonts e grafica, e permette ai tuoi utenti di riconoscere il tuo stile.

Potrai trarne ispirazione per creare la grafica delle tue inserzioni pubblicitarie, per dare un aspetto unico e accattivante ai tuoi profili social, per distinguerti dai competitors.

Inoltre sarà una linea guida per eventuali collaboratori (web designer, grafici, social media manager), un documento da condividere con chi lavora alla realizzazione del tuo progetto.

Di motivi per cominciare subito a creare una Brand Board credo di averne elencati abbastanza.

Adesso tocca a te: creatività, obiettivo ben chiaro in testa, e sei già a metà dell’opera!

web designer freelance Valentina Cascio Siti Web & Grafica per piccole imprenditrici e freelance

Ciao e benvenuto, io sono Valentina e questo è il blog del mio studio grafico Intuitive Design. Qui troverai post dedicati al web design, al branding, al visual design, ma anche consigli e riflessioni sulla vita da freelance e da creativa.

Condivido la mia esperienza, e spero che lo troverai utile. Grazie per essere qui!

Mi trovi anche qui

Non perderti le novità

Ricevi i contenuti gratuiti e le ultime novità dal blog

LAVORA CON ME

Parlami del tuo brand

Ultime da Instagram

IN REGALO: codice sconto del 10% valido su tutti i pacchetti! ISCRIVITI SUBITO