Come creare un lgo professionale efficace con budget basso

Quali sono le caratteristiche di un logo professionale efficace? Se stai per avviare la tua attività in proprio probabilmente sei già alle prese con la creazione di un bel logo che rappresenti il tuo brand al meglio. 

Come saprai il logo è un elemento davvero fondamentale per l’identità visiva di un brand, ed effettivamente è anche una delle prime cose a cui si pensa quando si avvia una nuova attività. Peccato che spesso si tenda anche a sottovalutare l’importanza e la complessità di questo elemento.

Creare un logo che funzioni, di cui la gente si ricordi, e che allo stesso tempo rispecchi le caratteristiche di un brand, non è semplice! Inutile prendersi in giro, cercare di creare un logo in 2 ore su una piattaforma gratuita online è fattibile, certo, ma nella maggior parte dei casi si rivela una scelta infelice.

Forse la mia è solo deformazione professionale, ma in quanto grafica e web designer l’idea di un logo professionale creato in stile “stampino”, usando immagini vettoriali gratis e font a caso, mi fa venire il classico brivido lungo la schiena.

Tuttavia è chiaro che in alcuni casi non è possibile affidarsi ad un professionista per creare il proprio logo, sopratutto quando si è ancora all’inizio e non si dispone di grandi risorse finanziarie.

Ecco perchè ho deciso di condividere qualche riflessione su come creare un logo professionale in questo articolo. Allora andiamo a vedere insieme le caratteristiche che deve avere un logo per risultare professionale ed efficace:

Caratteristiche logo professionale

1. Riconoscibile

Un logo professionale deve essere immediatamente riconoscibile. Questo permetterà ai tuoi clienti, o potenziali tali, di riconoscere il tuo brand già al primo sguardo.

Come ottenere un risultato finale che sia facilmente riconoscibile? Deve sicuramente essere originale, e questo vuol dire che fermarsi alle immagini vettoriali gratis (o peggio ai file in formato png) disponibili sul web non basta! 

Se non puoi disegnare tu stessa un logo, o affidarti ad un professionista, puoi sempre acquistare un file vettore ben fatto (si trovano anche per pochi Euro) e usare un programma gratuito come Inkscape per modificarlo.

La modifica dei colori, e se vuoi spingerti un passo più in là anche delle forme, potrebbe già consentirti di ottenere un risultato originale e più adeguato alle tue esigenze. Trovi tantissimi tutorial online per manipolare immagini vettoriali, quindi buttati a capofitto nello studio, vedrai che potrai ottenere ottimi risultati.

2. Coerente

Creare un logo professionale vuol dire aggiungere un elemento fondamentale alla comunicazione visiva del proprio brand.

Inutile ripetere quanto sia importante la coerenza nella comunicazione visiva, se mi segui sui social e qui sul blog saprai che lo ripeto spesso. Se stai pensando che basta usare dei colori che ti piacciono e una forma che ti sta simpatica purtroppo devo dirti che non basta.

Il logo deve essere coerente con molti aspetti del brand:

  • visione e valori
  • colori
  • font
  • stile visivo
Non sottovalutare questi aspetti, perchè potresti trovarti con un logo che non rappresenta affatto il tuo brand, e che invece di potenziarne le caratteristiche crea confusione e poca attrazione da parte dei clienti.

3. Chiaro

Perchè andare ad impelagarsi con forme complesse ed estremamente dettagliate? Se non hai la possibilità di affidare la progettazione e la realizzazione del tuo logo ad un professionista, io ti consiglio di stare sul facile.

Prediligi le forme semplici, se il tuo brand lo prevede anche geometriche, che possono adattarsi a marchi di diversa natura e che non prevedono particolari difficoltà in fase di stampa (anche questo è fondamentale).

Prendi la tua idea di logo e semplificala più possibile. Ricorda che nel design spesso è meglio togliere più che aggiungere (citazione famosa, non è farina del mio sacco), quindi non fai nulla di male nel volerti semplificare la vita. Inoltre il risultato sarà sicuramente più efficace.

In fondo tantissimi brand famosi hanno scelto la semplicità e l’essenzialità per i loro loghi (vedi Nike, Coca Cola, Zalando). Se un logo è semplice è anche facilmente riproducibile, il che lo rende già efficace, quindi perchè non approfittarne? 

4. Versatile

Un logo professionale non viene usato soltanto per il sito web, o per i biglietti da visita. Deve essere abbastanza versatile da prestarsi a usi diversi, a dimensioni diverse, a sfondi diversi.
 
Se chiedi ad un designer di progettare un logo terrà sempre in considerazione questo aspetto: la versatilità!
 
Progetta quindi un logo che risulti chiaro e leggibile anche in dimensioni ridotte, oppure provvedi alla creazione di una versione alternativa o di un watermark.
 
Stessa cosa per le varianti colore: prevedi sempre una versione per gli sfondi scuri, e una versione per gli sfondi chiari. Questo ti permetterà di usare il logo sempre, anche quando lo sfondo non è bianco (e succede spesso, fidati).
 
Infine quando progetterai il tuo logo pensa che è molto importante che sia utilizzabile per un lungo periodo. Dovrà rappresentare il tuo brand, e se riuscirà a farlo per anni senza perdere l’impatto sui clienti, e continuando a rispecchiare efficacemente i tuoi valori e la tua visione, avrai sicuramente fatto centro!
 
PS (nulla ti vieta di cambiare logo negli anni, se senti che non rispecchia più in pieno le caratteristiche del tuo brand. Prima di stravolgerlo del tutto però ti consiglio di valutare un makeover parziale, che in alcuni casi è la scelta migliore)
 
 
Spero che l’articolo sia stato utile, e che il tuo prossimo logo sia quello che sognavi da sempre! Se poi non dovesse funzionare considera l’ipotesi di affidarti ad un professionista qualificato, spesso anche un piccolo budget può riservare grandi soddisfazioni 😉
web designer freelance Valentina Cascio Siti Web & Grafica per piccole imprenditrici e freelance

Ciao e benvenuto, io sono Valentina e questo è il blog del mio studio grafico Intuitive Design. Qui troverai post dedicati al web design, al branding, al visual design, ma anche consigli e riflessioni sulla vita da freelance e da creativa.

Condivido la mia esperienza, e spero che lo troverai utile. Grazie per essere qui!

Mi trovi anche qui

Non perderti le novità

Ricevi i contenuti gratuiti e le ultime novità dal blog

LAVORA CON ME

Parlami del tuo brand

Ultime da Instagram

IN REGALO: codice sconto del 10% valido su tutti i pacchetti! ISCRIVITI SUBITO